Esordio con doppia sconfitta per le Stars Tecnovap Staranzano

  • 11 Aprile 2016

DSC_1075Esordio in trasferta a Sesto Fiorentino per le Stars Tecnopvap Staranzano che domenica 10 aprile hanno incontrato la squadra di casa, reduce da un pareggio con il Collecchio nella giornata inaugurale nella quale le isontine hanno riposato.

Gara 1 ha visto contrapposte le lanciatrici italiane, Balloni per la Sestese e Teresa Cernecca e Veronica Comar per le Stars Tecnovap,  ed è stata un lungo alternarsi di  emozioni durate oltre 3 ore, con sorpassi e controsorpassi, dovuti sia ad una serie di errori difensivi, ma anche a delle battute molto efficaci. La partenza è tutta delle  Stars Tecnopvap che si portano in vantaggio grazie a una sequenza di quattro valide (Gasparotto, Bertossi e poi i doppi di Casetta e della giovanissima Cumero). La Sestese rimonta con 2 punti al secondo e 2 al quarto, battendo valido, ma sfruttando anche gli errori difensivi delle ragazze di Staranzano. Le ospiti ritornano quindi in vantaggio al quinto grazie al solo-homer di Marta Gasparotto (3 su 3 con 4 punti segnati), ma vengono subito raggiunte dalla squadra di casa. Si prosegue così anche nei primi 2 inning supplementari dove segnano entrambe le squadre continuando a mantenere l’equilibrio al nono inning le Stars provano l’allungo con un big-inning da 4 punti, ma la squadra fiorentina rende la pariglia. La gara si decide quindi alla decima ripresa, chiusa a zero dalle Stars e nella quale le toscane, con una rimbalzante interna, battono a casa il punto della vittoria.

In gara 2 la battaglia delle lanciatrici straniere, la statunitense Monica Perry per la Sestese e la cubana Anisley Lopez per le Stars Tecnovap, si protrae a suon di eliminazioni al piatto (alla fine saranno ben 15 a testa), fino alla quarta ripresa, quando la Sestese passa in vantaggio grazie a un triplo di Perry e un singolo di Ceccanti. Il raddoppio arriva al sesto: segna Bernardini su squeeze di Di Giulio. Le Stars, che fino a quel punto erano sembrate bloccate dalla lanciatrice avversaria, però non ci stanno e reagiscono agguantando il pareggio al settimo quando l’americana, fino a quel momento in no-hit, concede le uniche 2 valide della partita,: Concina arriva salva per errore difensivo, Mariel Bertossi batte un doppio, e il successivo singolo di Francesca Casetta porta il punteggio sul 2-2. Nell’ennesimo tie-break di giornata le ospiti non riescono però a segnare e per la formazione toscana decide una valida di Giulia Belli, che porta a casa  il punto del 3-2 finale.

A parte l’amarezza per le due gare perse, il clima in casa Stars Tecnovap è comunque positivo, tenuto conto delle ottime prove di carattere e dell’ostinazione dimostrata dalle ragazze nel voler raggiungere ad ogni costo il risultato, non dimenticando che, rispetto allo scorso anno mancano nella squadra ben tre titolari di grande esperienza.

Prima occasione per una pronta rivincita sabato 18 aprile con l’esordio casalingo che vedrà le Stars Tecnovap Staranzano sfidare, allo stadio “G. Gregoret” di Ronchi dei Legionari con inizio alle ore 18.00 le neo-promosse Metalco Thunders di Castelfranco Veneto.

Condividi anche tu ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin